UN SOGNO CHE A POCO A POCO STA DIVENTANDO REALTÀ

 

Cosa tiene accese le stelle è una piccola azienda agricola aperta nel 2012 da Stefania e Simone.

 

Scopriamo attraverso le loro parole come sono riusciti a realizzare il loro sogno:

 

“Cosa tiene accese le stelle” è il titolo di un libro del giornalista Mario Calabresi, un libro che ci è stato regalato da mamma Nadia e papà Beppe, quando eravamo ancora studenti ed iniziavamo a sognare il nostro progetto… troppo folle e difficile agli occhi di molti. Cosa tiene accese le stelle” è una raccolta di racconti di persone, che hanno realizzato il proprio sogno… nonostante tutto e nonostante tutti. Ad un certo punto, casualmente, ci siamo imbattuti in un annuncio di vendita di una cascina abbandonata in quel di Ludizzo di Bovegno, alta Valle Trompia – Brescia, è stato amore a prima vista e nell’inverno del 2012 siamo partiti, completamente da zero.

Abbiamo iniziato realizzando i terrazzamenti del prato, di circa 2 ettari, che era molto ripido e allora difficilmente coltivabile, che abbiamo poi piantumato con piccoli frutti e piante da frutto. Per le piante ad alto fusto, abbiamo cercato di orientarci su varietà antiche, come la Mela Cioca Rumela, la Renetta Grigia, la Alpistella, la Bella di Booskop. Durante questi anni abbiamo aggiunto all’offerta anche la coltivazione di ortaggi e legumi di stagione, che vendiamo freschi.

Per il settore orticolo seguiamo una rotazione quadriennale, destinando, ogni anno, parte del terreno alla coltivazione di essenze utili agli insetti impollinatori e all’arricchimento del suolo. Sia per la parte orticola che per il frutteto applichiamo, per quanto riguarda i trattamenti fitosanitari, il metodo biologico, pur non essendo ancora in possesso della relativa certificazione a causa dei costi di mantenimento troppo onerosi.

Da due anni, in primavera, iniziamo alcune “semine” molto particolari! Programmiamo da maggio e fino a settembre lanci di insetti, tra cui la famosissima coccinella, utili al contenimento di afidi ed altri insetti, che sono dannosi per le nostre colture. L’utilizzo combinato di trappole cromotropiche ed esche a base di aceto, ci permette di evitare il ricorso a qualsiasi insetticida. La concimazione dei nostri campi viene fatta annualmente, con utilizzo esclusivo di letame bovino maturo. Il nostro impianto di irrigazione è a microgoccia, ed è alimentato attraverso la raccolta dell’acqua piovana. Per il contenimento delle “erbacce” utilizziamo pacciamatura naturale, autoprodotta tritando ramaglie, liane e scarti dell’orto… questo aiuta anche ad aumentare la sostanza organica presente nel terreno. Gran parte delle lavorazioni viene fatta manualmente, a causa della scarsa predisposizione del terreno alla meccanizzazione.

Dal 2015 siamo riusciti anche ad acquistare una piccola serra per la coltivazione di ortaggi autunno-invernali e dalla primavera 2018 ci siamo ampliati con un nuovo terreno di circa 3000 mq, che dedichiamo alla coltivazione di patate di montagna a pasta gialla e rossa, cipolle e zucche. Attualmente in azienda abbiamo anche un apiario con 20 arnie che producono un ottimo miele di flora montana, castagno e tiglio.                                       

Parte della frutta e verdura dei nostri campi è destinata al nostro laboratorio di trasformazione. Lavoriamo esclusivamente frutta e verdura di nostra produzione, che trasformiamo in composte, chutney, succhi e polpa di frutta e verdura, passate, pesto ed altri prodotti particolari, come il nostro Ketchup di Zucca. Siamo particolarmente orgogliosi delle nostre composte di verdura, studiamo abbinamenti particolari, (es. porri e curry, cipolle bianche e scorza d’arancia, zucca ed amaretto…) per accompagnare formaggi, carni e pesce. Tutti questi prodotti hanno la caratteristica di contenere poco zucchero, mai superiore ai 10/20g per 100g di prodotto finito ed un’altissima percentuale di frutta (superiore al 90%). La cottura non avviene con fiamma diretta, per preservare maggiormente le caratteristiche organolettiche, il profumo, il gusto ed il colore della frutta.

L’intera cascina è dotata di pannelli solari e di una caldaia alimentata a legna per il riscaldamento dell’acqua sanitaria. In azienda è presente anche un piccolo orto di erbe aromatiche ed officinali, attualmente utilizzato per scopi educativi, vorremmo poi realizzare una nostra linea di tisane. Attualmente produciamo fiori edibili da utilizzare per arricchire numerose pietanze. Dalla primavera 2018 abbiamo aggiunto alla nostra produzione anche gli Sciroppi di Fiori, Frutta ed Erbe: dal classico Sciroppo alla Menta fino allo Sciroppo di Fiori di Tarassaco, passando per lo Sciroppo “100 Foglie” nato da una ricetta nostrana. Produciamo erbe aromatiche essiccate, abbiamo creato 3 Mix di Erbe e Spezie adatti per il condimento di piatti a base di carne, pesce e verdure.

Infine, tra i nostri prodotti, abbiamo anche le Ortiche Essiccate…ottime per risotti, frittate e minestre.

Di sogni nel cassetto ne abbiamo ancora molti!”

 

Cosa aspettate ad acquistare i prodotti di questi fantastici ragazzi sul nostro shop?